sabato 20 luglio 2019

NOI SORRIDIAMO


Un fattore fondamentale della nostra comunicazione è sorridere. Per strada, in ufficio a casa, ovunque. Noi sorridiamo spesso, sempre a volte. Accendiamo il sorriso e lo manteniamo acceso, come un interruttore sempre in funzione, ed è un sorriso sincero, partecipe e di riconoscimento dell’altra persona. Sorridiamo a tutte le persone con cui veniamo in contatto, uomini e donne, con equanimità ed interesse per ciò che sono, pensano e provano. 


Sorridere è un mezzo fondamentale di comunicazione perché ha un effetto positivo su noi stessi e gli altri; ci sentiamo bene quando sorridiamo e quando qualcuno ci sorride perché è la forma più semplice e diretta di comunicare che tutto sta andando bene e siamo felici di incontrarci. Tutto funziona meglio con un sorriso, anche le vendite ai grandi magazzini e negozi in genere, che aumentano di molto quando chi lavora sorride alla clientela. Ogni transazione è uno scambio di energia che fluisce armonica e facile sulle ali di un sorriso amichevole. I nostri cuori si riscaldano di fronte a un sorriso e una persona che sorride, non c’è verso che non sia così. Abbiamo preso l'abitudine di sorridere adesso, ancora e ancora. Ci fa sentire bene e quando c'è uno specchio sorridiamo anche a noi stessi perché vediamo quanto siamo belli e belle.
Sì, pratichiamo davvero il sorridere di fronte allo specchio e anche molto seriamente perché appena la nostra fronte si rilassa e gli angoli della nostra bocca si volgono verso l’alto iniziamo a irradiare fiducia e padronanza e lo spirito si eleva. Ogni persona è bella quando sorride e si sente automaticamente meglio. Il sorriso è il nostro modo di scrivere i nostri pensieri sul nostro viso. Dimostra che abbiamo fiducia in noi stessi e ciò che siamo e che siamo colmi di felicità e certezza.
La nostra naturale propensione ad esporre i nostri sentimenti agli altri rende il nostro sorridere morbido e spontaneo. Questo ci fa raggiungere il centro del nostro essere e consolida l’immagine positiva che abbiamo di noi. Ogni volta che salutiamo qualcuno sorridiamo. Sorridiamo a chiunque incontriamo. Sorridiamo alla nostra famiglia, agli amici e colleghi di lavoro. Sorridiamo a chi ci guarda strano. Sorridiamo nel traffico, in ascensore, al negozio, in banca, in strada. Sorridiamo al custode, al vigile, al cameriere, al cassiere di banca. Sorridiamo a loro e sorridiamo con loro mostrando sincerità percepibile e contagiosa che riconosce l’altro e la sua importanza. Impariamo a voler sorridere e goderci la felicità che portiamo nella vita di chi passa per la nostra strada. Sorridiamo adesso e osserviamo la magia al lavoro. Il nostro sorriso è uno dei nostri più grandi privilegi.
Clicca sotto e fai una donazione.

Nessun commento:

Posta un commento